Giustizia e Diritti dal Pianeta Scuola

Il Giudice del lavoro del Tribunale di L’Aquila, dr.ssa Annamaria Tracanna, con due distinte sentenze non definitive pubblicate il 18 maggio, ha accolto le richieste di due docenti, una della scuola dell’infanzia e una della secondaria di I grado, che chiedevano, per il tramite degli avvocati Salvatore Braghini e Renzo Lancia del foro di Avezzano (AQ), il riconoscimento del servizio pre-ruolo svolto in Istituti paritari.

Il Giudice del capoluogo abruzzese –  in linea con la giurisprudenza che ha rilevato l’identica valenza dei servizi svolti negli istituti scolastici statali e paritari sul presupposto dell’ingresso nell’ordinamento della legge n. 62/2000 (c.d. “legge per la parità scolastica”), che ha comportato una omogeneità degli stessi anche sul piano giuridico ed economico – ha dichiarato il diritto delle ricorrenti “al computo, nella graduatoria per la mobilità, a.s. 2016-2017, del servizio di insegnamento svolto in istituto scolastico paritario” .

Il Tribunale ha quindi ordinato all´Amministrazione scolastica, previa disapplicazione della disposizione contenuta nel C.C.N.I. dell´8.04.2016, di “rettificare la graduatoria di mobilità in favore della ricorrente, tenendo conto del maggior punteggio riconosciuto e di disporre l’assegnazione definitiva della sede scolastica in base al punteggio rettificato”.

Piena soddisfazione esprimono gli avvocati Salvatore Braghini e Renzo Lancia per questa pronuncia del Tribunale aquilano, la prima in Abruzzo, in quanto le ricorrenti vantano un servizio pre-ruolo molto cospicuo, fino a 15 anni, e soprattutto perché con tale pronuncia si dà un ulteriore contributo al consolidamento del filone giurisprudenziale che, si spera, condurrà il MIUR a rivedere la propria posizione in merito, riconoscendo pienamente un principio di uguaglianza e parità di trattamento tra insegnamenti, nella direzione di una maggiore giustizia sostanziale e formale nonché di una armonizzazione del sistema normativo.

Avezzano-L’Aquila, 24 maggio 2017                                        Avv.to Salvatore Braghini

Cerca nel sito
News
Normativa scuola 2011 Giurisprudenza scuola 2012 Permessi e assenze Normativa scuola 2015 Sostegno Normativa scuola 2012 Religione cattolica Giurisprudenza scuola 2016 Giurisprudenza scuola 2014 Giurisprudenza scuola 2017 Mobilità Assunzione Normativa scuola 2013 Giurisprudenza scuola 2010 Precariato Valutazione Concorsi Graduatorie Supplenze Esame di Stato Riforma Gelmini Responsabilità Normativa scuola 2010 TFA Normativa scuola 2016 Procedimento disciplinare Cessazione dal servizio Procedimento giurisdizionale NEWS Iscrizione Giurisprudenza scuola 2009 Organico Dirigenti scolastici Giurisprudenza scuola 2011 Giurisprudenza scuola 2018 Normativa scuola 2009 Scrutini Procedimento amministrativo Retribuzione Comportamento antisindacale Disabili Contratti Incompatibilità Contrattazione Giurisprudenza scuola 2015 Sicurezza Giurisprudenza scuola 2013 Normativa scuola 2014 CONTRIBUTI Legge 104
FLC-CGIL Avv. Angelo Tuozzo Corte di Cassazione Tar Lombardia UIL Scuola Tribunale di Roma Avv. Isetta Barsanti Mauceri Katjuscia Pitino Tar Toscana Parlamento Tribunale di Torino Avv. Francesco Orecchioni ATA Tar Lazio Tribunale di Lecce Tribunale di Brindisi Sindacato SAB Avv. Marco Cini MIUR Avv. Elena Spina Avv. Walter Miceli Tar Sicilia Tribunale di Trani Funzione Pubblica Tribunale di Milano Leggi Tribunale di Modica Accesso Gilda Unams Avv. Luigi Giuseppe Papaleo Tar Calabria Tar Molise Avv. Giovanni Rinaldi Reiterazione contratti Tar Puglia Avv. Maria Rosaria Altieri Corte dei Conti Giurisdizione Governo CNPI Avv. Francesco Americo Avv. Giuseppe Versace Avv. Giuseppe Policaro Anief Tribunale di Napoli INPS Corte Costituzionale Cisl Scuola Consiglio di Stato Tar Campania